La malinconia è il più legittimo tra tutti i toni poetici.

Il rancore è l’effusione di un sentimento di inferiorità.