Ai tempi del Coronavirus fa più rumore una soffiata di naso che una scorreggia.

Un leghista veneto respinto alle Mauritius da un africano: “fatti curare a casa tua!”.