Tito, tu m’hai ritinto il tetto, ma non t’intendi tanto di tetti ritinti.

Oh che orrore, oh che orrore, ho visto un ramarro verde su un muro marrone!