È un uomo d’oggi. Di ieri non sa nulla e per il domani non muove un dito.

Il mondo d’oggi si umanizza. I crimini sono ugualmente inumani come in passato ma le punizioni non lo sono più.