Ci sono due modi per vivere la pioggia: lasciarsi bagnare dalla tristezza o ballare insieme alla rugiada.

L’abbraccio spezza la distanza, fuori al caso il temporale.