in ,

Perdona sempre i tuoi nemici. Nulla li fa arrabbiare di più.

Non puoi uccidere l’amore ma l’amore può.

L’amore, quello vero, è una danza tra due individui che sanno amare prima di tutto se stessi, un avvicinarsi in comunione che si alterna ad un allontanarsi per ritrovarsi soli ma nuovi ogni volta; e poi di nuovo vicini, poi lontani, come una tarantella di elettroni che ruotano attorno al nucleo di protoni a costruire l’atomo della casa comune.