Io credo ch’ei credette ch’io credesse.

Non sappiamo ancora gestire la nostra animalità. Salutatemi la nostra spiritualità!