in

Un sabato sera un carabiniere in libera uscita, al ritorno da una festa alcolica, viene fermato da una pattuglia dei Carabinieri…

Un sabato sera un carabiniere in libera uscita, al ritorno da una festa alcolica, viene fermato da una pattuglia dei Carabinieri: “Buonasera colleghi, scusate, ho bevuto un po’ ma sto rientrando a casa, a pochi metri da qui. Non mi fate passare i guai, vado subito a dormire.” I carabinieri decidono di chiudere un occhio e lo lasciano andare ma gli dicono: “Mi raccomando collega, subito a casa!”

Passano pochi minuti e viene fermato di nuovo: “Scusate, sono un collega, ho bevuto un po’ troppo ma sto rientrando a casa, per favore, non mi mettete la multa”. I carabinieri lo lasciano passare anche questa volta. Dopo qualche minuto incontra di nuovo una pattuglia di Carabinieri che lo ferma e ricomincia:”Scusate, sono un collega, ho bevuto un po’ ma vado a casa, non mi fate passare guai”. E i Carabinieri:” Va bene, passa anche questa volta, però per cortesia, esci da questa rotonda”.

Nella città di Catania si svolse un dramma di fede e sacrificio che avrebbe segnato per sempre il destino della città…

Ecco la lista dei candidati al Premio Strega 2024