Vivere nei piani e nelle certezze future, è come leggere un libro partendo dalla fine.

Più salutare nulla… di ral-len-ta-re.