in ,

“Il nuovo Regno”, l’ultimo libro di Wilbur Smith ambientato nel cuore dell’Egitto

Wilbur Smith torna all’Antico Egitto e fa di un personaggio secondario, Hui, il protagonista del suo nuovo romanzo, “Il nuovo Regno”, prodotto quattro mani con lo scrittore e giornalista inglese Mark Chadbourn, in libreria per Harper Collins nella traduzione di Sara Caraffini.

Tra intrighi di palazzo, lotte di potere, guerre sanguinose e avventure all’ultimo respiro nel cuore dell’Egitto, sotto lo sguardo degli dèi, emerge un nuovo potere.

“L’Egitto mi ha sempre affascinato, rappresenta il crocevia dei continenti, le fondamenta della storia della civiltà: è successo tutto lì”, dice Wilbur Smith che con i suoi romanzi ha venduto oltre 130 milioni di copie in tutto il mondo. “Quando ho finito di rileggere i romanzi del Ciclo egizio, mi sono reso conto che in tutti e sei ero talmente concentrato sulla narrazione in prima persona di Taita e sui suoi sforzi per proteggere i due regni da aver completamente trascurato un personaggio secondario che si era guadagnato un proprio palcoscenico e poteva fornire un altro punto di vista su quell’epoca straordinaria. Forse ricorderete Hui, il giovane predone che diventa il miglior auriga del faraone e addestra un esercito per riconquistare il trono combattendo contro i compagni di un tempo. La sua vicenda corre parallela a quelle narrate in “Il dio del fiume”, è una storia di vendetta perché Hui trama contro il fratello Qen. Spero apprezzerete il cameo di Taita. Tenete gli occhi aperti per individuarne un altro, uno dei miei personaggi preferiti, già apparso in “Il dio del fiume”. Ci sono alcune sorprese nascoste che i miei lettori vecchi e nuovi potranno scovare e assaporare” spiega lo scrittore.

La vita di Hui, figlio del governatore di Lahun, è quella di un privilegiato e il suo futuro, seguire le orme del padre alla guida della bellissima città dalle bianche mura, sembra ormai scritto. Ma dietro quella facciata idilliaca sono all’opera oscure forze malvagie. Accecati dalla gelosia, Isetnofret, matrigna di Hui e spregiudicata strega devota al culto del dio Seth, e Qen, il suo fratellastro, tramano nell’ombra per scalzare dalla sua posizione il governatore, sbarazzarsi una volta per tutte del ragazzo e impadronirsi del potere. Così, il giovane Hui, costretto ad abbandonare la città e tutto ciò che ama, si unisce a una banda di predoni hyksos, i temibili nemici del suo popolo, deciso a vendicarsi e salvare la sorellastra Ipwet.

Wilbur Smith e Marck Chadbourn
Il nuovo Regno
HarperCollins
Italia, 2021

“Il tribunale della storia. Processo alle falsificazioni”

“L’Arminuta”: da libro a film, la storia che mostra il dolore delle dinamiche famigliari